FARE RETE CON IL BEACH SOCCER

da larete

Il beach soccer o calcio da sabbia, è uno sport simile al calcio, che si pratica sempre di più anche in Italia, soprattutto nei mesi estivi.

Il calcio da sabbia è nato in Brasile, dove ancora oggi è molto popolare. Il primo grande evento sportivo legato al beach soccer risale al 1995 a Rio de Janeiro, che ospitò i primi Campionati mondiali sulla spiaggia di Copacabana. In Italia si gioca da oltre una decina di anni grazie a professionisti del mondo del calcio che hanno abbandonato i grandi stadi per dedicarsi a questa disciplina. Lo scopo di questo sport estivo è sempre quello di fare rete, per questo vengono utilizzate reti di qualità realizzate da professionisti di settore, come il Retificio La Rete che produce reti per il beach soccer in Polipropilene H.T. con una maglia di 120 mm.

La FIFA ha riconosciuto il beach soccer solo intorno al duemila organizzando campionati nazionali ed internazionali. Le regole del Beach Soccer: - le squadre sono composte da 5 giocatori mentre in panchina ci sono altri 3-5 calciatori e si possono fare sostituzioni senza alcun limite, differentemente dal calcio, - devono essere presenti due arbitri, - la partita si gioca in tre tempi di dodici minuti con un intervallo di tre minuti tra ogni tempo, - non può essere conclusa una partita col pareggio, per questo in caso di parità si passa ai tempi supplementari di tre minuti con la regola del golden goal o dei rigori, - batte la punizione chi ha subito il fallo, sempre senza alcuna barriera e in modo diretto, mentre il portiere può prendere il pallone con le mani anche su passaggio da un proprio giocatore, - non si usano scarpe, ma si gioca sempre e solo a piedi scalzi, - il campo di gioco deve essere rettangolare e di una lunghezza massima di quaranta metri e una minima trentaquattro metri, mentre la larghezza massima deve essere di trenta metri e la minima di ventiquattro metri, - le reti possono essere di nylon, iuta o canapa, - le porte possono disporre di strutture per il sostegno oppure essere sostenute da reti in tensione e pali affondati nella sabbia. Il retificio La Rete di Montisola sul Lago di Iseo produce e vende reti per il beach soccer, sport che vedremo essere sempre di più praticato anche quest’estate sulle nostre belle spiagge italiane.